Blog: http://marcov.ilcannocchiale.it

Declino inarrestabile

Ho seguito un po' la vicenda RAI - SKY, pur non essendo un abbonato alla tv satellitare e sono d'accordo con l'opinione comune, si è trattato dell'ennesimo regalo a Mediaset - l'unica che può gauadagnarci qualcosa dalla nuova piattaforma satellitare - con tanto di scocciatura per gli utenti costretti ad acquisti di nuovi decoder.

Volevo vedere come si sarebbe giustificato il direttore della RAI di fronte alla perdita di milioni di euro e la sua giustificazione è stata questa: Sky sfruttava i canali RAI per fare abbonamenti e guadagnarci. 
In parte la cosa è vera e in questo modo si certifica che la RAI non è più centrale in Italia, costretta a scegliere se essere ancella di Berlusconi o di Murdoch. Ha senso un servizio pubblico in queste condizioni? A mio avviso no.
Privatizzare ? Ma chi entrerebbe in un mercatocosì inquinato?
Puntare su nuove tecnologie es tv via internet? Forse ma occorrebbe una visione di lungo periodo, investimenti e una lotta al digital divide, tutte cose che in Italia mancano. 

Pubblicato il 8/8/2009 alle 19.17 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web